La nostra terra - docu Home


film Home la nostra terra, è sicuramente a mio parere uno dei documentari più belli che abbia mai visto. Se pensate che sia il solito noioso docu, dove il proliferrarsi di numeri e nomi poco comprensibili alla fine distolgono l'attenzione, non è questo  il caso. Tra immagini spettacolari e una narrazione suggestiva, Home ci presenta la nostra casa (la terra) con occhi diversi, con una voglia di aprire gli occhi al telespettatore e ricordare che non c'è altro posto dove andare se non ci prendiamo cura di quello che abbiamo sotto i nostri piedi.
Ci sono volute 488 ore di riprese a bordo di elicotteri, 217 giorni di lavorazione attraverso 54 differenti nazioni, per permettere a Yann Arthus-Bertrand di ultimare Home. L’umanità si trova ormai a un bivio obbligato, tra abitudini negative che dovrebbero appartenere al passato e possibilità di effettuare scelte rivoluzionarie ed eco-compatibili, le uniche in grado di garantirci un futuro non catastrofico. La visione di questo film ti ha lasciato un senso di ottimismo o di pessimismo? Quali sono le immagini o i momenti del film che ti hanno colpito di più? Qual è il principale dato numerico o aspetto relativo allo stato in cui si trova attualmente la nostra Terra che, secondo te, potrebbe creare maggior consapevolezza ecologica nelle persone? Condividi tutte le soluzioni proposte nel film per rendere sostenibile la presenza dell’uomo sul Pianeta?

Commenti

Post popolari in questo blog

Donne sole

Alvaro Soler "sotto lo stesso cielo" Bajo el mismo sol - hit latina