Trump ripensa ai diritti dei gay

Se in campagna elettorale il nuovo presidente degli Stati Uniti per ripagare l'appoggio delle chiese evangeliche, Trump aveva promessodi abolire i diritti delle persone lgbt, ora con la vittoria si è rimangiato tutto. Dagli studi della CBS si è detto a favore dei diritti ugualitari ed è irrilevante se lui sia favorevole o contrario.
Dopo la sua vittoria ho assistito a un Trump meno violento e più disposto al dialogo anche se i muri e le deportazioni (cosi le ha denominate) di milioni di extracomunitari latini con precedenti penali saranno all'ordine del giorno. 
  per quanto riguarda gli stranieri senza permesso di soggiorno sarà fatta una valutazione quando il confine con il Messico sarà messo in sicurezza. Mi chiedo come saranno valutate queste persone?

Commenti

Post popolari in questo blog

Donne sole

Alvaro Soler "sotto lo stesso cielo" Bajo el mismo sol - hit latina