Post

Ennio Fantastichini: " ci lascia uno degli attori più meritevoli del cinema italiano"

Immagine
Come dal titolo del post, Ennio Fantastichini è uno degli attori che più sono stati bravi nell'interpretare personaggi seppur non principali, ma nel lro modo di essere raccontati erano il personaggio principale del film. Quasi come un fulmine a ciel sereno, Ennio fantastichini ci ha lasciato alla "tenera" età di 63 anni per una bastarda leucemia. Tanti i messaggi di cordoglio da parte di moltissimi colleghi. Un uomno e un attore gentile definito da molti, un uomo e un attore che non si è mai sottratto dall'impegno civile anche. Ha votato i % stelle, perchè a suo dire il cambiamento fa sempre bene, anche se abbiamo molte riserve.  fantastichini era un uomo con la U maiuscola, coraggioso. Ando' via da acsa sua all' etaà di 12 anni perchè il padre alla notizia della morte di Pasolini, lo defini "frocio di merda". Era un anima gentile, che raccontava le sue esperienze con garbo, come quando in una intervista aveva dichiarato di essere stato avvicinato …

Il ritorno "latino" di Marco Mengoni con ATLANTICO

Immagine
E' tornato con un nuovo album Marco Mengoni. Atlantico il titolo di questo lavoro, sicuramente molto più maturo e con delle belle sorprese al suo interno.

 E' un mengoni che sperimenta e ci riesce. Non tutte le traccie hanno un filo comune musicalmente parlando. Ogni canzone ha un suo genere ben definito, dove l' influenza più amata da quello che si percepisce è quella latina. Buona vita, Hola, la casa azul (con un sorprendente cameo di Celentano) e Amalia sono canzoni perfette, dove l'alma dei paesi sud americani esce e rafforza un ritmo che trascina senza necessariamente cadere negli scontati ritmi tanto utilizzati. bellissimo album e un cantante che sa cantare ogni genere facendolo amare dall' ascoltatore.


Raffaella Carrà - il nuovo album OGNI VOLTA CHE E' NATALE

Immagine
Ad anticipare questo bel ritorno di Raffaella Carrà è il singolo "Chi l'ha detto" con un video semplice ma di impatto con la rappresentazione di tutte le famiglie, comprese quelle arcobaleno.
«In questo disco ci sono cose talmente mie che nessun altro lo poteva cantare, almeno così. – racconta l’artista alla stampa – Si sente tanto la mia presenza e questa è la prima volta che, non incidendo con Gianni (Boncompagni, ndr), quando lo ascolto mi sento proprio io. Questo è il mio stile.»

Le sono state proposte più di 70 canzoni, poi da lei scelte solo dieci per un album che suona si natalizio, ma non è il solito album di natale. Tra le hit rivisitate da Raffaella Carrà in “Ogni volta che è Natale” non mancano Jingle Bell Rock di Bobby Helms, White Christmas di Bing Crosby e Happy Xmas di John Lennon, eseguita con i bambini del Coro dell’Antoniano. E poi  troviamo Halleluja di Leonard Cohen, probabilmente al di fuori delle atmosfere natalizie ma resa eterna dalla rivisitazion…

CNCO, Meghan Trainor, Sean Paul - Hey DJ

Anche se il Natale si sta avvicinando e l'aria comincia a profumare di regali e albero ben addobbato, i ritmi latini continuano a piacermi. Nuovo singolo per una boy band che direttamente dall' America Latina sta riscuotendo un successo enorme in quasi tutto il mondo. Loro sono i CNCO.

 Formatasi il 13 dicembre 2015, dopo aver vinto la prima edizione del talent show La Banda, creato da Simon Cowell e prodotto da Ricky Martin, i ragazzi hanno presentato il loro nuovo singolo in collaborazione con Meghan Trainor e Sean Paul. In un solo giorno il videoclip ufficiale ha superato più di 3 milioni di view.
Bless them, it's the DJ, make the music play Make the gyal them swing... everyday Make them sing Even if I know it's wrong Hope the DJ plays our song So you can find me And dance behind me (Down the line) You love how I dip and wine With you it happens everytime My body is lonely, for you only Something about you got me sweating, sweating Baby, ya ma driving loco, loco N…

Sulla mia pelle film Netflix con Allessandro Borghi

Immagine
Uno dei più bei film che abbia visto recentemente. Un Alessandro Borghi straordinario e con un caso che ha fatto parlare gli ultimi anni tutte le testate giornalistiche. Sulla mia pelle non è solo un bel film, ma un film se vogliamo di "denuncia". Ematomi sul corpo, viso e costole rotte, il motivo apparentemente e a detta del giovane ragazzo di Roma, è una caduta dalle scale che ripeterà sempre a chi gli domanda cosa gli fosse successo. Fino a quando i dolori insopportabili lo portano a denunciare i due carabinieri che lo hanno arrestato e portato in caserma il 15 ottobre 2009 e poi picchiato selvaggiamente. Le uniche informazioni che arrivano ai familiari, che dopo la prima udienza avevano cercato a più riprese e senza successo di vederlo o perlomeno conoscere le sue condizioni fisiche, sono quelle relative al decesso, unitamente a una richiesta di autopsia per capirne le ragioni. Per chi non lo avesse ancora visto lo consiglio vivamente.

Andrea Boccelli: Nuovo album e rivela il segreto della sua felicità

Immagine
Con più di 70 milioni di dischi venduti in giro per il mondo, Andrea Boccelli è il cantante sicuramente più famoso che abbiamo. Con il suo nuovo album "SI", ha scalato le classifiche in America e arrivato al primo posto in Gran Bretagna, prima volta per un italiano. Sulla rivista di Vanity Fair l'artista ha spiegato il successo della sua carriera e del suo matrimonio quasi ventennale. Boccelli spiega come per lui sia più importante la serenità nella vita, che avere la felicità. Questa può essere controproducente. Tutta l'intervista potete leggerla sul sito ufficiale della rivista cliccando qui

Nel nuovo album ci sono collaborazioni con artisti internazionali come Ed Sheeran, Dua Lipa e per la prima volta il figlio Matteo Boccelli.

Il ritorno dei BACKSTREET BOYS

Immagine
E dopo l'annunciato ritorno delle SPICE GIRLS, anche i Backstreet boys sono tornati. Un nuovo singolo "Chances", che sorprende per il bel brano che propongono come singolo di lancio, e il ritorno del loro decimo album in uscita il 25 Gennaio 2019. Il nuovo singolo è stato scritto da Ryan Tedder (leader dei OneRepublic) e da Shawn Mendes. «Abbiamo fatto convergere tutte le nostre influenze e stili musicali in un lavoro coeso. Queste canzoni sono un’ottima rappresentazione di noi stessi come individui e come parte del gruppo. È il nostro DNA. Siamo davvero orgogliosi di questo progetto». I Backstreet Boys stanno concludendo un tour a Las vegas che si concluderà ad Aprile del prossimo anno.