Perchè le telenovelas made in Brasile sono un prodotto di qualità

Mentre qui abbiamo l'Onore e il rispetto con Garko, o il rispettabilissimo Montalbano, in Brasile ci sono le telenovelas. 
Prodotto tipicamente sudamericano ma visto ancora da noi italiani (all'estero vedi Francia , Olanda, Regno Unito continuano ad essere acquistate) come un prodotto di scarsa qualità, legato a tantissimi luoghi comuni come storie  banali e raccontate male, le cose tecniche (come le riprese, il montaggio, il suono, ecc) sono  fatti alla men peggio con strumenti tecnici non all’altezza, le location sono ridotte all’osso (normalmente una sala da pranzo, una camera da letto, e la stessa camera da letto che con una flebo diventa l’immancabile stanza da ospedale).


Naturalmente non è più così, soprattutto negli ultimi 15 anni, soprattutto se rivolgiamo il nostro sguardo al Barsile dove la REDE GLOBO esporta da anni in più di 80 paesi le sue novelas.  In Brasile nel momento della novela das oito il paese si "ferma" letteralmente e quindi viene facile pensare o che i brasiliani siano un popolo di inguaribili romantici o chi scrive e porta sullo schermo questi prodotti è molto bravo. Naturalmente la risposta è la seconda. Come poetet vedere dai video ufficiali che vi posto durante il post, la sctrittura, la sceneggiatura, la musica e fotografia sono ben studiate, tutto insomma dagli effetti speciali alle risorse tecniche fino alla bravura degli attori stessi rendono queste storie un gioiello non solo della tv brasiliana dove la GLOBO, che ormai è una industria che estende i suoi servizi in tanti settori e non solo nell’ambito televisivo, è specializzata in questo genere ed è diventata una consulente anche per altre emittenti e per il cinema internazionale.

Commenti

Post popolari in questo blog

Donne sole

The Young Pope esordio col Boom