Salviamo "Il Paiolo Magico"


Due sorelle, una piccola libreria indipendente, tanta passione per i libri e per la letteratura fantastica, un sogno che si realizza… e che adesso rischia di fermarsi. Dopo due anni e mezzo di attività, la nostra libreria purtroppo è sul punto di sparire per sempre… ma voi potete impedirlo, partecipando tutti insieme alla nostra campagna di crowdfunding. La donazione minima è di 2 euro… tante piccole gocce che potrebbero formare un oceano e garantire almeno un altro anno di vita al nostro “Paiolo Magico”. E ricordate che abbiamo solo 40 giorni di tempo! Se volete saperne di più e partecipare alla campagna, cliccate qui: https://it.ulule.com/salviamo-il-paio... Se volete conoscere meglio la nostra libreria, partecipare agli eventi natalizi legati alla campagna o porci qualunque domanda (sul nostro progetto o su come funziona il crowdfunding in generale), venite a trovarci sulla nostra pagina facebook: https://www.facebook.com/ilpaiolomagi... Se volete aiutarci a diffondere questa iniziativa, condividete questo video o il link in alto su tutti i social, senza dimenticarvi di usare il nostro hashtag #salviamoilpaiolo 

A volte i sogni riescono a prendere forma nel mondo reale.
Il Paiolo Magico” - per noi che lo abbiamo creato e per tutti quelli che lo vivono giorno per giorno - è proprio questo: un sogno divenuto realtà, il concretizzarsi di tutte le nostre passioni, una libreria dedicata ai bambini, ai ragazzi e a tutti coloro che amano la letteratura a carattere fantastico, nella convinzione che un ragazzo che ama i libri sarà un adulto migliore, e che il potere dell'immaginazione abbia la capacità di mostrarci il mondo da nuove e incredibili prospettive.
Abbiamo spalancato la prima volta i battenti nel luglio del 2015, nella splendida città marittima di Trani, in Puglia, e in soli due anni e mezzo di vita siamo riusciti a ritagliarci uno spazio nei cuori di tutti gli appassionati di libri e di collezionismo fantasy della provincia e di quelle circostanti. Nel nostro spazio portiamo avanti club di lettura, lezioni di musica, presentazioni, corsi di fumetto e scrittura creativa ed eventi tematici; molto apprezzati in particolare quelli dedicati agli amanti del mondo di J.K. Rowling - a cui ci ispiriamo fin dal nostro nome - che non mancano mai di richiamare piccoli e grandi potteriani da tutta la provincia e oltre.

Adesso purtroppo tutto questo rischia di sparire per sempre. Perché anche il sogno più bello deve scontrarsi con la realtà, che nel nostro paese significa piccole imprese appena nate sepolte da valanghe di tasse e contributi. Con le nostre sole forze sarà impossibile andare avanti, e pertanto nei primissimi mesi del 2018 saremo costretti a fermarci. Una grande beffa, considerando che proprio nei giorni scorsi è arrivata la notizia di notevoli sgravi fiscali previsti per le piccole librerie indipendenti... a partire da gennaio 2018.
Ed è qui che entrate in gioco voi: perché noi non vogliamo fermarci, non vogliamo che il sogno finisca, e di certo non lo vogliono i ragazzi che ormai hanno fatto del Paiolo la loro seconda casa. Per questo abbiamo deciso di metterci in gioco fino in fondo e di creare la campagna “Salviamo Il Paiolo Magico”. Se, come noi, pensate che un luogo come il Paiolo meriti di continuare a esistere, donate quello che potete (donazione minima: 2 euro) e aiutateci a far rimbalzare questa iniziativa su tutti i social usando il nostro hashtag #salviamoilpaiolo
Oltre alle donazioni on-line sul sito ulule.com (donare è facilissimo, basta iscriversi al sito inserendo un'e-mail e una password, dopodiché si può usare qualunque metodo di pagamento: carta prepagata, di credito ecc.), durante tutto il periodo festivo organizzeremo qui in libreria degli eventi legati alla campagna, dedicati ovviamente a chi può raggiungerci fisicamente.
Seguite la nostra pagina FACEBOOK  per tutti gli aggiornamenti.
Ricordate che abbiamo solo quaranta giorni di tempo. Quaranta giorni per salvare la libreria dei sogni.
“Se puoi sognarlo, puoi farlo” (W. Disney)

Commenti

Post popolari in questo blog

Donne sole